La cura dell'albero:una professione che nasce da una grande passione

Arboricoltore, tree climbing e coltivatore biologico, le tre anime di Sistema Albero.

ARBORICOLTURA

"Il capire rende le cose difficili semplici".

Così sosteneva Alex Shigo, padre della moderna arboricoltura, una disciplina tecnico-scientifica che si occupa della selezione, piantagione e gestione degli alberi e dello studio di come essi crescono e rispondono alle diverse pratiche colturali.
L'arboricoltore è un professionista specializzato nella cura dell’albero.
Ogni albero è un essere vivente con una sua specifica individualità, pertanto è necessaria una adeguata conoscenza della biologia e fisiologia delle diverse specie di alberi e di quello che può essere definito "sistema albero".
L’arboricoltore, per operare al meglio, deve sviluppare quindi una profonda sensibilità; egli infatti interagisce con esseri viventi che possiedono un proprio linguaggio, seppur non verbale. Tale rapporto di “comunicazione” è necessario poiché, in sua assenza, persino operazioni poco invasive possono influire negativamente sullo sviluppo della pianta. Ma, allo stesso tempo, sono indispensabili per l'arboricoltura, profonde conoscenze scientifiche sulle fasi fenologiche e di sviluppo dell'albero, sulle corrette tecniche di potatura, sulla valutazione della salute e della stabilità della pianta, sul corretto utilizzo degli attrezzi, ecc.

TREE CLIMBING

Il tree climbing, (letteralmente arrampicata sull'albero) è una tecnica di movimentazione in pianta, che consente di accedere alla chioma degli alberi d’alto fusto, muovendosi in totale sicurezza con l’ausilio di imbraghi, corde, connettori e varie tipologie di attrezzatura.
La peculiarità di questa metodologia di movimentazione in fune, rispetto ad altri lavori in quota, è il fatto di salire ed operare su un essere vivente, sempre diverso e per cui i punti di ancoraggio devono essere scelti con la massima attenzione.
Questa tecnica viene utilizzata per svariati fini, anche per un uso ricreativo e sportivo. L'arboricoltore utilizza il tree climbing per la cura e la gestione dell'albero. Il tree climbing permette di raggiungere in sicurezza ogni parte dell'albero andando ad operare dove serve e non solo dove si riesce ad arrivare.
Muovendosi dall’interno all’esterno della chioma, l'operatore segue le linee naturali di crescita, e può valutare le peculiarità della pianta, gli eventuali difetti strutturali del tronco e dei rami o la presenza di patologie.
Inoltre il tree climber può operare in luoghi non accessibili a mezzi meccanici, evitando inoltre il compattamento del suolo che tali mezzi comportano ed il conseguente rischio di asfissia delle radici.

LA CURA DELL'ALBERO…IN TUTTA SICUREZZA

L’attività del tree climbing è stata negli ultimi anni oggetto di specifiche norme in materia di sicurezza, in particolare grosse novità sono state introdotte dal Decreto Legislativo n. 235 dell’8 luglio 2003, successivamente confluito nella legge quadro sulla sicurezza (D. Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008), recentemente integrato e modificato (D. Lgs 106/2009 del 3 agosto).
Un buon arboricolture che utilizza il tree climbing, deve conoscere perfettamente le tecniche di utilizzo delle funi, dei D.P.I. (dispositivi di protezione individuale) e le procedure corrette che riguardano la sicurezza. Il rispetto e l'attuazione delle norme che tutelano la sicurezza all'interno del cantiere di lavoro sono fondamentali e sinonimo della professionalità degli operatori e garanzia di tutela per il committente. In Italia , solo un centinaio di professionisti, hanno ottenuto la certificazione "European Tree Worker", superando un esame che prevede prove pratiche e teoriche: una vera “patente” da “esperto di cura degli alberi”, al momento unica esistente nella nostra nazione. Per saperne di più sulla certificazione ETW http://www.isaitalia.org/

INTERVENTI PER LA CURA DELL'ALBERO

La tecnica del tree climbing aiuta l'arboricoltura a curare l'albero per garantirne salute, bellezza e sicurezza, effettuando le seguenti operazioni:

Tra gli altri servizi offerti da Sistema Albero, ricordiamo, inoltre:

  • Fresatura dei ceppi 
  • Asportazione della processionaria (lepidottero pericoloso per l'uomo)
  • Interventi di urgenza per la messa in sicurezza della pianta tramite consolidamento, potatura o abbattimento controllato.

Azienda Agricola
IL BORGETTO
DI GIUSEPPE RINGHINI

Via Borghetto 10, 25081 Bedizzole (BS)

C.F.: RNGGPP79L29B157G
P.IVA: 01959190982

Cell: +39 349 8699343
E-mail: info@sistema-albero.it

PARTNER
E CERTIFICATI